LATINA – Coronavirus, le prime ‘vittime’ del DPCM: fermati per un controllo sul rispetto del decreto, trovati in possesso di droga. Vittima indiretta dei primi controlli per verificare il rispetto del DPCM è stato anche un 43enne residente a Latina. L’uomo è stato fermato mentre era alla guida della sua vettura, in compagnia della sua convivente: la coppia aveva pienamente titolo di circolare nella zona in cui è stata fermata, ma i numerosi precedenti di lui hanno fatto scattare la perquisizione personale e domiciliare da parte delle forze dell’ordine. Alla fine dei controlli, sono stati rinvenuti diversi grammi di marjuana, insieme a materiale utile al confezionamento della sostanza stupefacente – due bilancini elettronici di precisione, un coltellino ancora intriso di sostanza stupefacente e bustine per lo smistamento -. Per l’uomo è ovviamente scattata la denuncia per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Segnalazione e sanzione amministrativa anche per la sua compagna, a sua volta trovata in possesso di due dosi di cocaina, ritenute dagli agenti destinate all’uso personale.

Nell’ambito degli stessi controlli sorpreso anche un giovane, sempre di Latina, in possesso di dosi di cocaina per uso personale.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.