LATINA – Evade dagli arresti domiciliari per andare al bar, arrestato un 27enne marocchino. Funziona dunque il presidio di pattugliamento e vigilanza nelle zone più sensibili della città di Latina.

La Polizia di Stato – Questura di Latina, nel corso dell’attività di prevenzione e controllo del territorio, alle ore 11.00 di oggi, durante l’attività di pattugliamento delle zone “calde” della città, notava in Largo Cirri, nei pressi del Bar “Bacco e Tabacchi” una persona nota agli operatori della Squadra Volante per i suoi numerosi precedenti penali e già sottoposta alla misura degli arresti domiciliari presso il proprio domicilio di viale Le Corbusier.

La persona, subito fermata e identificata come J.A., marocchino del ‘93, è stata tratta in arresto per il reato di evasione dagli arresti domiciliari e, come disposto dal P.M. di turno Dott Bontempo, condotta nuovamente agli arresti domiciliari in attesa di udienza di convalida ed eventuale giudizio per direttissima.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.