I video e le vignette che hanno fatto sorridere in questa campagna elettorale

476

LATINA – Chiudiamo anche noi la nostra cronaca della campagna elettorale un ora prima del silenzio imposto dalla legge. Oltre alla cronaca spicciola, alle tante polemiche e alle tante accuse, secondo il nostro modesto parere ci sono stati un paio di passaggi da ricordare che non possono non far sorridere i protagonisti di entrambi gli schieramenti.
Il primo è stato certamente il divertentissimo video de Il Giornale di Latina sulla caduta del terzo Reich.

Il secondo alcune vignette del dottor Enzo De Amicis, già candidato con il Pd, ma qui in veste tutt’altro che politica, visto che da vignettista ha anche pubblicato un libro molto divertente.

Nella prima si vede Nicola Caladrini contaggiato da una misteriosa malattia che chiede il soccorso di un medico (chiaro il riferimento al suo avversario il cardiologo Damiano Coletta)

image

Nella seconda appare il candidato sindaco di Forza Italia, Alessandro Calvi, in versione Che Guevara, che dichiara: “Voglio essere comunista per un giorno e votare Coletta”.
Anche qui chiaro il riferimento al comunicato di Forza Italia che invita i cittadini a non scegliere Calandrini ma a optare per un “radicale cambiamento”.

image

Il terzo il rapimento virtuale, orchestrato dalla Banda della Migliara ai danni di un ignaro Damiano Coletta, scambiato per il il suo avversario Nicola Calandrini.

Tre momenti che faranno di certo sorridere in attesa del voto di Domenica e dello spoglio che dirà finalmente chi sarà il nuovo sindaco di Latina.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.