LATINA – Guidava sotto l’effetto dell’alcol il giovane che venerdì sera ha provocato l’incidente stradale su strada Epitaffio, tamponando con violenza un’autovettura che lo precedeva e aveva rallentato per effettuare una manovra. È quanto emerso dagli esami tossicologici effettuati dai medici del pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria Goretti di Latina dopo il suo ricovero, oltretutto in condizioni delicate.

Del caso si stanno occupando gli agenti della Polizia stradale del distaccamento di Terracina che quella sera, con l’ausilio della Squadra Volante della Questura, erano intervenuti per i rilievi e per disporre, appunto, gli accertamenti utili a ricostruire il contesto nel quale si era verificato l’incidente stradale. Tra le altre cose, appunto, gli uomini del sostituto commissario Giuliano Trillò, come da prassi, avevano attivato le analisi volte a stabilire le condizioni in cui guidavano i due automobilisti. È una prassi ormai, ma in questo caso motivata anche dalle condizioni in cui era stato trovato, nell’abitacolo, il giovane che ha provocato il sinistro: aveva perso i sensi, ma il forte odore di alcol aveva già lasciato intuire l’epilogo dei riscontri.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.