La teca con i resti della Quarto Savona 15, la Croma blindata della scorta di Giovanni Falcone, sulla quale viaggiavano gli agenti Antonio Montinaro, Vito Schifani e Rocco Dicillo, ha lasciato piazza del Popolo, dopo essere rimasta esposta per una settimana sotto i portici dell’Intendenza di Finanza. Restano tanti messaggi che lasciano alla riflessione. Pensieri e parole che rimarranno nel cuore della gente.Ora la croma farà un altro viaggio e non si fermerà perché la lotta alla mafia continuerà sempre così come voleva Falcone.

«Siamo orgogliosi di aver portato a Latina una così preziosa testimonianza di resilienza e di cultura della legalità – commenta il Sindaco Damiano Coletta -. Tutto questo è stato possibile grazie ad un’azione sinergica che abbiamo messo in campo con la Polizia di Stato e la Regione Lazio. Un ringraziamento particolare, poi, va a Tina Montinaro: è anche grazie al suo impegno se a 27 anni dall’attentato di Capaci, la Quarto Savona 15 continua a macinare chilometri in tutta Italia per affermare il valore della memoria e l’impegno contro la criminalità organizzata».

 


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.