FROSINONE – Nel corso di una serie di controlli operati dalla Polizia di Stato sul rispetto dell’uso del Green-pass nonché delle normative anti-covid e anti-assembramento, a San Donato Val di Comino, in provincia di Frosinone, il rappresentante legale di una società che gestisce eventi è stato sanzionato e il locale chiuso per un determinato periodo di tempo.

L’uomo è stato diffidato dal porre in essere un concerto di un noto rapper, in quanto non era stata prodotta alcuna richiesta ai competenti uffici comunali per il rilascio della necessaria autorizzazione di pubblico spettacolo, né predisposto un piano safety e security né la documentazione relativa all’adozione delle misure anticovid.

Del caso si sono occupati i poliziotti del Commissariato di P.S. di Sora, che nel corso dei controlli predisposti per la circostanza hanno rilevato numerose violazioni della normativa anticovid disponendo la chiusura del locale e sanzionando il gestore.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.