Sabato al via l’83esima edizione del Palio Marinaro

Il Sorteggio delle Boe è in programma per domani alle ore 18.30 a Palazzo Comunale

60

LIVORNO- Si disputerà sabato 10 Luglio, nello specchio d’acqua antistante alla Terrazza Mascagni, l’83^ edizione del Palio Marinaro, prestigiosa gara remiera che è nello stesso tempo manifestazione folcloristica e popolare che affonda le sue radici nella Livorno delle origini, nel legame che da sempre tutti i quartieri della città intrattengono con il mare.
Il Sorteggio delle Boe è in programma per domani, venerdì 9 luglio, alle ore 18.30 a Palazzo Comunale, nella Sala Consiliare.
La manifestazione inizierà alle ore 18 di sabato 10 luglio, con il Palio dei Ragazzi (juniores) e quello Femminile, entrambi disputati su gozzi a 4 remi. Alle ore 20 la partenza del Palio Marinaro, con gli equipaggi senior dei gozzi a 10 remi che fino al tramonto si sfideranno in mare aperto nella bellissima cornice della Terrazza Mascagni. La lunghezza del percorso sarà di mille metri per junior e femminile con un solo giro di boa, e di 2.000 metri per i gozzi a dieci remi, con tre giri di campo. La gara dura un decina minuti ma lo sparo che dà il via alla sfida è preceduto da mesi e mesi di duro lavoro da parte degli atleti che fanno esercizio nelle Cantine (i luoghi di ritrovo delle Sezioni Nautiche) e vogano in mare o lungo i Fossi, i caratteristici canali d’acqua che percorrono alcuni quartieri livornesi. Dall’inizio di questa settimana i volontari e le volontarie del Comitato Organizzatore, in collaborazione con le istituzioni e le associazioni coinvolte, sono al lavoro per allestire il campo di gara, grazie anche all’opera svolta dai sommozzatori della Polizia Municipale.

Il sindaco Salvetti, che per Statuto è anche Presidente del Palio Marinaro, ha espresso grande soddisfazione per il fatto che mondo sportivo e Amministrazione comunale siano riusciti quest’anno a riproporre con successo il programma delle tre classiche gare remiere cittadine, e ha ringraziato gli organizzatori del Palio e i rappresentanti delle federazioni e delle associazioni sportive per lo spirito di collaborazione con il quale vengono affrontate le difficoltà, conseguenza del lungo periodo di emergenza sanitaria. Il Sindaco ha anche sottolineato l’impegno della sua Amministrazione affinché nei piani triennali fossero individuate quote fisse da destinare al mondo del remo, e i rapporti con le cantine improntati al sostegno sempre e comunque, come è stato durante la pandemia, per mantenere in vita queste importanti tradizioni livornesi.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedentePrima edizione del torneo “3vs3 NxV Streetball Summerbasket and Again”
Articolo successivoFestival Pontino di Musica, dal 9 all’11 luglio, tre giorni di esibizioni per i migliori interpreti della scena contemporanea.
Livornese classe ‘99 con il sogno di diventare giornalista ho conseguito la laurea triennale in scienze politiche prima di iscrivermi all’Università di Bologna. Ho già collaborato con diverse testate occupandomi di sport, la mia prima passione. Nel tempo libero amo leggere, informarmi e viaggiare.