VENEZIA – La Rizzardi Yachts approda per la prima volta al Salone Nautico di Venezia, che si terrà da sabato 28 maggio a domenica 5 giugno 2022, con 9 giorni di manifestazione.  Il Salone di Venezia è uno dei principali eventi fieristici internazionali dedicati alla nautica. La sede espositiva è l’Arsenale di Venezia, simbolo del secolare dominio militare della Repubblica Serenissima e cuore pulsante della sua industria navale.

Per noi Venezia è un appuntamento importante perché – spiega Corrado Rizzardi, Direttore generale della Rizzardi yacht – siamo pronti per le nuove sfide del mercato e soprattutto per ampliare la nostra area commerciale.  Sia il sottoscritto che mio fratello Damiano abbiamo la grinta giusta per continuare il percorso iniziato da nostro padre Gianfranco, sempre al nostro fianco per guidarci verso la crescita. Ed è a lui che abbiamo dedicato la nascita della nuova linea open, in acqua già da luglio di quest’estate. Il legame solido tra la nostra parte tecnica e la produzione ci permette di realizzare imbarcazioni in grado di sintetizzare design, innovazione e comfort.  A Venezia saremo presenti con il nostro scafo pluripremiato Infive, ma in cantiere abbiamo una serie di novità che in coerenza con la filosofia Rizzardi sapranno coniugare i nuovi trend in termini di nuovi stili, esigenze di spazio e nuove mode.  Per noi innovazione è saper guardare avanti ma senza rinunciare alla tradizione che ha contraddistinto il nostro prodotto, continueremo nella logica dello stile sartoriale, ma con lo sguardo al futuro e quindi al green e ai materiali eco sostenibili”.

La nuova linea degli  Open GR

Alla “ri”scoperta dei grandi Open ovvero una nuova gamma che interpreta in chiave contemporanea le linee che hanno reso gli scafi Rizzardi riconoscibili a livello internazionale.

Nasce con questa filosofia la nuova gamma del cantiere che andrà ad affiancare la consolidata linea “IN”, peraltro ancora in corso di sviluppo con nuovi modelli all’orizzonte.

Come si può facilmente desumere, il marchio “GR” è l’acronimo di Gianfranco Rizzardi, fondatore del cantiere, self-made-man che, con i suoi ‘open’ lanciati sul mercato nei primi anni 80, per via di uno stile ben riconoscibile, ha permesso alle imbarcazioni Rizzardi di essere apprezzate sia sul mercato italiano sia all’estero.

Con la nuova linea il cantiere compie una scelta ben precisa con l’obiettivo di enfatizzare lo stile mediterraneo, reinterpretato in maniera contemporanea, dedicato all’armatore che guarda al futuro con un occhio rivolto a fascino e raffinatezza. Un cliente che si ispira al periodo della “Dolce Vita” ed al contempo cerca, in uno yacht, il giusto connubio tra doti marine, contenuti tecnologici e performance in linea con le caratteristiche dei grandi ‘open’ Rizzardi di oggi.

I modelli della linea GR saranno imbarcazioni dal fascino unico, simboli di distinzione e classe in grado di “navigare” al di sopra delle tendenze. Le linee saranno quindi pulite ed essenziali, il design puro a testimoniare un’eleganza senza tempo. A livello tecnico, ogni scafo della nuova gamma prenderà ispirazione dai modelli di successo della prestigiosa serie Top Line. Le propulsioni saranno rigorosamente in linea d’asse tradizionale. Come le altre imbarcazioni Rizzardi la realizzazione di ogni modello sarà tailor-made con personalizzazione totale della barca ad assecondare le specifiche richieste dell’armatore, dal colore dello scafo ai dettagli degli interni. Ogni esemplare varato sarà arricchito, al suo interno, da una targa esclusiva firmata da Gianfranco Rizzardi consegnata personalmente all’armatore. La linea GR sarà in grado di esprimere appieno non solo l’italianità del cantiere bensì l’eleganza e l’esclusività che ha reso il nostro Paese un punto di riferimento nel panorama artistico e culturale internazionale, sempre però in una prospettiva tecnologica rivolta al futuro. Il primo modello sarà un 63’ le cui forme verranno svelate nel corso dell’estate 2022.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.