ROMA – Nel pomeriggio di ieri un uomo di 47 anni, originario di Roma, aveva deciso viaggiare sul treno in partenza da Roma Termini e diretto a Minturno-Scauri, anche se privo di biglietto e, soprattutto, di Green Pass. Così il 47enne ha ben pensato di barricarsi in bagno per evitare i controlli.

Dopo 10 minuti di “trattative” con i Carabinieri il 47enne ha finalmente desistito, uscendo dal bagno e sottoponendosi al controllo.

Non solo l’uomo era sprovvisto di Green Pass (ormai obbligatorio per viaggiare), ma non aveva neanche il biglietto.

Il 47enne è stato sanzionato e denunciato per interruzione di pubblico servizio.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteShoah, Zingaretti: «Esserci sempre, 365 giorni all’anno, per tenere vivo il valore della memoria»
Articolo successivoVaccino anti-Covid: per le donne in gravidanza e allattamento una corsia preferenziale negli hub della provincia