Museo Cambellotti

LATINA- Inaugurato oggi, in piazza San Marco, il nuovo Museo Civico Cambellotti di Latina. Il nuovo museo sarà attrattore turistico rappresentativo di un territorio, quello delle città di fondazione. Polo principale in una rete di promozione del territorio della provincia di Latina e della provincia di Roma. Il museo riapre al pubblico domenica 1° agosto e l’ingresso sarà gratuito fino a fine settembre.

Nell’ottica di un sistema integrato, il nuovo museo diventerà luogo di coordinamento del territorio pontino e centro polivalente di innovazione culturale. Luogo in cui sarà valorizzata parte della nostra storia connessa a città, quelle di fondazione, che non hanno ancora avuto grandi riscontri a livello turistico.

Un progetto museale di ampio respiro

Non solo città di fondazione, il museo ospita una collezione appartenente a Duilio Cambellotti, un artista italiano, di arti grafiche e di arti visive. Il centro culturale utilizza i più innovativi strumenti digitali (utilizzo di QR code, ambienti immersivi, schermi e piantine interattive) per permettere una più ampia fruizione del patrimonio e promozione territoriale.

Il nuovo museo civico Cambellotti, inoltre, si propone come centro di ricerca e studi del territorio per appassionati e studiosi, centro di educazione al patrimonio, attraverso servizi didattici che verranno offerti alle scuole, e luogo che fa perno sull’accessibilità: a questo proposito il museo si propone come primo centro di visite tattili e percorsi sensoriali alternativi.

Ripartire dalla cultura. Il messaggio di Franceschini

Proprio oggi, come ricorda con un messaggio il Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo, Dario Franceschini si tiene a Roma il primo G20 interamente dedicato alla cultura “La cultura unisce il mondo”. Segno di quanto la cultura sia un fattore di coesione e condivisione utile a rilanciare il nostro Paese nel pieno della pandemia.

La conferenza stampa e il taglio del nastro

Nel corso della conferenza stampa sono intervenuti il sindaco di Latina Damiano Coletta, il capo di Gabinetto della Regione Lazio Albino Ruberti, l’assessore alla Cultura del Comune Silvio Di Francia e il direttore amministrativo del Museo, Elena Lusena.

“Un progetto ambizioso- afferma Elena Lusena- quello del Museo Cambellotti, museo che sarà un centro polivalente di innovazione culturale. Speriamo di dare alla cittadinanza un punto di riferimento dove lavoreranno le imprese culturali e creative del territorio. Sono stati due anni intensi di lavori che si sono focalizzati sulla struttura, sulla mission culturale, sugli allestimenti, sulla cura dei servizi al pubblico. Abbiamo un bookshop e un punto di ristoro affinché possano essere valorizzate le aziende vinicole del territorio”

Gli eventi in programma per questa sera

In occasione dell’inaugurazione del nuovo Museo Civico Duilio Cambellotti, alle ore 21, presso l’Arena Cambellotti, si terrà un evento realizzato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Latina grazie all’ATCL e in collaborazione con l’Associazione Eleomai all’interno della rassegna “Salotti Musicali”.

Saliranno sul palco i “Munedaiko”, gruppo che promuove da diversi anni in Italia e in Europa l’arte del ‘taiko’, gli antichi tamburi giapponesi suonati in sincrono.

Di seguito, alle 21.40, si esibiranno i “Dos, duo Onirico Sonoro”, duetto composto da Annalisa De Feo (piano, voce, sintetizzatori) e Marco Libanori (batteria, percussioni, simple pad), due artisti originari di Latina che si sono affermati in molte piazze italiane.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.