Valentina Berti, caposala del reparto di Ortopedia dell’ospedale “Fiorini”, è la prima persona vaccinata a Terracina.

La prima nell’ambito della campagna di vaccinazioni anti Covid partita stamane all’ospedale di Terracina ed iniziata con la somministrazione agli operatori socio-sanitari, così come disposto dal Ministero della Salute.

Questa la buona notizia di giornata, ma il sindaco Roberta Tintari ne anticipa un’altra non altrettanto bella: “Numerosi saranno oggi i casi di positività che verranno riportati nel consueto bollettino pomeridiano della Asl di Latina”

“Siamo in Zona Rossa – aggiunge il primo cittadino di Terracina, bacchettando chi ancora continua a non seguire le semplici regole di contenimento – praticamente da due settimane, in casa, con tutte le scuole chiuse e forti limitazioni, eppure i contagi stanno aumentando a Terracina e in tutta la provincia, 10 giorni dopo il Natale. In tanti hanno compiuto enormi sacrifici, non ospitando nessuno in casa al di fuori del proprio nucleo familiare e usando la massima attenzione, ma qualcun altro no evidentemente. E lo stiamo vedendo, purtroppo”. 

“È dura per tutti – cosi conclude il suo breve intervento la Tintari – ma dobbiamo uscire da questa situazione e al momento non abbiamo alternative alla prudenza”.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.