LATINA – I Carabinieri, grazie a un duro lavoro d’indagine, hanno smascherato una banda di criminali responsabile della diffusissima “truffa del finto nipote“. Questo gruppo criminale seminava il terrore tra gli anziani, perpetrando inganni ben orchestrati.

Attività della Banda

La banda operava in varie zone dell’Italia, comprese Latina, Caserta, Salerno e Napoli. Grazie alle tenaci indagini dei Carabinieri, il gip di Napoli ha emesso una misura cautelare in carcere nei confronti di cinque indagati, mentre uno risulta ancora latitante. L’accusa che grava su di loro è quella di associazione a delinquere finalizzata alle truffe ai danni di anziani.

Modus Operandi

La “truffa del finto nipote” è un artificio ben noto tra le truffe ai danni degli anziani. Il modus operandi prevede una telefonata alle vittime anziane, durante la quale i truffatori si spacciano per parenti in difficoltà. Di solito, i malviventi richiedono il pagamento di una somma di denaro per ritirare un finto pacco o per coprire le spese di un finto avvocato, col fine di “aiutare” il presunto parente. Le vittime, sopraffatte dall’angoscia e dalla volontà di proteggere i loro cari, spesso finiscono per cedere alle richieste fraudolente.

Un’Organizzazione Criminale Svelata

Le indagini condotte dai Carabinieri hanno permesso di scoprire che questa non era una truffa isolata, ma piuttosto il risultato di un’organizzazione criminale ben strutturata. Durante le attività di contrasto condotte dai militari, sono state effettuate ben cinque arresti in flagranza di reato e sequestrati 11.000 euro. Questi soldi erano il frutto delle truffe perpetrate dalla banda ai danni degli anziani. Tuttavia, il denaro è stato poi restituito alle vittime.

Un Importante Risultato

Questo importante risultato da parte dei Carabinieri dimostra l’efficacia del lavoro d’indagine e dell’azione coordinata delle forze dell’ordine nell’affrontare il crescente problema delle truffe ai danni degli anziani. Si tratta di un segnale forte inviato alle bande criminali che cercano di sfruttare le persone più vulnerabili della società. La tutela degli anziani è una priorità, e le forze dell’ordine continuano a lavorare instancabilmente per garantire la loro sicurezza


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.