Cecina: perseguita l’ex fidanzata, arrestato un 28enne, adesso ha il braccialetto elettronico

68

CECINA – I Carabinieri della Stazione di Cecina che hanno arrestato un 28enne, residente a Castagneto Carducci, bloccato appena pochi giorni dopo essere stato indagato per condotte persecutorie nei confronti della ex compagna, una 44enne con la quale aveva avuto una breve relazione.

Agli inizi del mese e non per la prima volta, la donna era stata pedinata mentre era a fare la spesa. Fuori da un supermercato di Marina di Cecina aveva trovato il suo ex che, nonostante il suo rifiuto, insisteva per parlarle ed aveva cominciato a seguirla, tanto da farle chiamare il 112, invano, perché il 28enne le strappava di mano il cellulare per
impedirle di chiamare i soccorsi. Vista la situazione, la donna vittima si è rivolta ai carabinieri di Cecina.

Quando il 28enne si è presentato nuovamente sotto casa della ex compagna chiedendole
insistentemente di entrare, la donna, senza cedere alla pressione, tramite il 112 ha richiesto l’intervento dei carabinieri che, giunti sul posto, hanno sorpreso l’uomo ancora nei pressi dell’abitazione, arrestandolo in flagranza di reato. Il Giudice del Tribunale di Livorno, nel convalidare l’arresto, ha disposto per il 28enne la misura cautelare del divieto di avvicinamento alla donna con braccialetto elettronico.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteMoletto di San Jacopo imbrattato con scritte pro Palestina, subito ripulito: infuria la polemica
Articolo successivoAncora vento forte, codice giallo a partire da stasera