Nel Lazio diminuiscono i contagiati e le vittime, aumentano i guariti. Nelle RSA arriva la stanza degli affetti

117
Healthcare cure concept with a hand in blue medical gloves holding Coronavirus, Covid 19 virus, vaccine vial

ROMA – In lieve aumento il numero dei contagiati dal Covid-19 a Roma: sono 1574 contro i 1470 del giorno precedente (+104). Oggi su 30 mila tamponi nel Lazio (+3.159 rispetto alle 24 ore precedenti) si registrano 2658 casi positivi al Coronavirus, nove in meno rispetto a quelli del 20 novembre. Sono invece 37 i decessi (-4), mentre aumentano di 491 unità i guariti.

E’ quanto emerge nel bollettino del 21 novembre in cui risalta anche un altro dato: scende infatti sotto al 9% il rapporto tra i positivi e i tamponi. Buone notizie dagli ospedali: il numero di pazienti ricoverati nelle terapie intensive, seppur alto, resta stabile.

La Regione, inoltre, annuncia che sarà istituita nelle Rsa la stanza degli affetti. “Servirà per mantenere un contatto diretto tra gli ospiti delle Rsa e i propri cari”, ha spiegato l’assessore D’Amato, che invita le strutture “a mettere a disposizione tablet o smartphone per realizzare videochiamate come alternativa alle visite dei parenti e di prevedere, dove possibile, l’allestimento di una ‘stanza degli affetti’ con separatori trasparenti e postazioni audio con microfoni dove ospiti e parenti possano incontrarsi in piena sicurezza


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.