Per migliorare la vita dei ragazzi disabili serve Wonder

Musica, teatro e fotografia da aprile a maggio al ristorante in Venezia

195

LIVORNO – Wonder è il ristorante sugli Scali del Monte Pio in Venezia gestito dalla cooperativa Le Livornine di Morena Campani e “Non ci capisco un’h”, aperto dall’agosto scorso e nato per dare un mano ai disabili fisici anche gravi ad inserirsi, rendersi utili, lavorare e migliorare la loro vita. Un’attività meritoria che a Livorno ha già avuto spazio con l’esperienza dei ragazzi down del Parco del Mulino. C’è bisogno di ampliare il numero di clienti e il sostegno per poter assumere i ragazzi disabili che non potrebbero lavorare da nessuna altra parte e allora via a una ricca stagione di eventi primaverili all’insegna della musica, del teatro e della fotografia. L’idea e nata lo scorso febbraio durante una cena con la Società Nazionale di Salvamento e il Gruppo Bagnini di Livorno di Michele Falchi, con cui si è voluto fare un gemellaggio al fine di creare un luogo che dia un aiuto per le serie tematiche legate al mondo dei disabili. Il primo spettacolo fu il sette marzo con Ciccio e Fabio Marchiori, il pianista storico di Bobo Rondelli. Per la stagione primaverile si parte con il concerto di stasera dei “GmPop” che propongono musica pop in stile e costumi anni 20 e 30, l’11 aprile il fotografo pontederese Fabio Becarpi presenterà la sua pubblicazione “Foto esperienze”, con scatti emozionali di sport, natura e reportage in varie parti del mondo, il 12 aprile ci sarà l’attore livornese Claudio Monteleone con il monologo interattivo “Facce da libeccio” e il 19 l’ultimo appuntamento che chiuderà la rassegna di aprile con Roberto Tessari di Livorno come era e del Gruppo Paleontologico e Archeologico livornese, con i suoi splendidi video sui Cieli di Livorno e non solo.

Gli eventi riprendono a maggio, il 9 con la musica dei Rythmic Resilience di Francesco Bellitti e Andrea Guarguaglini, il 17 maggio la serata musicale di Giulio Angella del Bar degli Artisti alla Terrazza Mascagni e infine il 23 maggio “Le parole dietro le canzoni”, musica, storia e curiosità che hanno dato origine alle canzoni più famose, con Andrea Guarguaglini, Francesco Bellitti e Claudio Monteleone.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.