Recuperato il relitto del ‘Rosinella’, proseguono le ricerche del comandante ancora disperso

213

recupero_peschereccio_rosinella

GAETA – Si sono concluse, nel pomeriggio di ieri, a cura della ditta incaricata dall’armatore, le operazioni di recupero del motopesca Rosinella affondato lo scorso 19 aprile.

Il peschereccio, nella tarda serata di ieri, trasportato da un moto pontone, assistito dalla motovedetta della Guardia Costiera di Gaeta, è giunto nel porto commerciale di Gaeta.

Nel corso di questa mattina personale della Guardia Costiera di Gaeta ha provveduto ad effettuare un’accurata ispezione al motopeschereccio Rosinella, con il mirato scopo di accertare l’eventuale presenza del corpo del comandante Giulio Oliviero, ancora disperso.

Le operazioni di controllo condotte dai militari hanno dato esito negativo.

Le attività d’indagine proseguiranno per accertare la dinamica e le cause dell’affondamento del “Rosinella”.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteMarchiella sull’Annonario: “La struttura necessita un intervento o di un trasferimento definitivo”
Articolo successivoRistoro nucleare, il Comune invia una diffida al Governo: in ballo oltre 10 milioni di euro