Torna a Sabaudia nel suo format originale la festa patronale della Santissima Annunziata.

Quella pre-covid, quella a tutto tondo. Quella che, tra un panino, un piatto di patatine, un buon bicchier di vino, pesca di beneficenza, musica dal vivo e ballo liscio, allietava nei giorni a cavallo del ferragosto le serate di residenti e turisti, che convergevano a frotte negli ampi spazi antistanti il complesso parrocchiale, contribuendo a cementare il senso di comunità.

Ma a dominare la scena sarà l’attesissima processione sul lago del 15 agosto, al seguito dell’imbarcazione sulla quale sarà deposta la statua di Maria, che alle 17,00 partirà dal Santuario della Sorresca per ritrovare, ore 18,00 circa, il suo naturale approdo al pontile del Belvedere.

Da qui, seguendo il tradizionale ed emozionante canovaccio, si snoderà il corteo verso il sagrato della chiesa madre dell’Annunziata, dove alle 19,00 il Vescovo di Latina, Monsignor Mariano Cruciata, celebrerà la Santa Messa solenne con l’assistenza del parroco Don Massimo Castagna.

Il programma dei festeggiamenti prevede quattro serate all’insegna di musica, ballo, attività di beneficenza e fast food. Tutto concentrato nel comprensorio della Parrocchia.

Ad aprire la serie, venerdì 12 agosto Alessandra Busa e i suoi Tropicana. Ad alternarsi negli appuntamenti successivi e saranno Emanuele Imperiali Band (sabato 13 agosto), Maracaibo (domenica 14 agosto), Bandana Band (lunedì 15 agosto).

E alla mezzanotte di ferragosto l’altrettanto atteso spettacolo pirotecnico in Piazza del Comune, organizzato dall’Amministrazione nell’ambito del Sabaudia Summer Night.

News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.