Si fingono un Carabiniere e un ex-inquilino del palazzo, 90enne di Livorno derubata di soldi e gioielli

Rubati 800 euro in contanti e alcuni monili

38

LIVORNO – Una signora di 90 anni, livornese, ieri è rimasta vittima di un furto organizzato da due soggetti che, la vittima, ha dichiarato essere italiani.

Il fatto si è compiuto in via Macchiavelli, dove due uomini della Polizia di Stato sono accorsi a seguito di una chiamata da parte di una signora anziana che denunciava un furto in appartamento. Dalle prime ricostruzioni sembra che i due uomini si siano finti un ex inquilino del palazzo e un Carabiniere. Dapprima il finto inquilino si è intrufolato in casa della donna con una scusa, poi è entrato in gioco il secondo ladro. L’uomo ha rassicurato l’anziana poiché si è finto un Carabiniere accorso per verificare l’eventuale furto nell’abitazione. In realtà il secondo soggetto è risultato anche lui parte del piano orchestrato per portare via alla donna circa 800 euro in contanti e alcuni gioielli.

A causa dell’età molto avanzata, la signora non è riuscita a fornire un’identikit dei due soggetti incriminati.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.