Sorpresi a rubare in un bar: arrestati due nordafricani residenti a Piombino

40

PIOMBINO – I Carabinieri di Piombino hanno arrestato un 44enne ed un 49enne, di origini extracomunitarie, con precedenti di polizia, poiché sorpresi nel tentativo di impossessarsi di merce varia in un bar del centro città.

I militari, impegnati in un servizio notturno di controllo del territorio, sono stati allertati dalla locale Centrale Operativa a cui era giunta una segnalazione di un furto in atto.

Prontamente recatisi sul posto, i carabinieri hanno sorpreso gli autori mentre si accingevano ad entrare nel bar dopo aver infranto la vetrata esterna servendosi di un grosso martello. Sottoposti a perquisizione personale, i malfattori, originari del nord Africa ma residenti a Piombino, sono stati trovati in possesso del martello utilizzato per l’effrazione.

Sulla scorta degli elementi raccolti, i due sono stati tratti in arresto in flagranza con l’accusa di tentato furto aggravato dalla violenza sulle cose e quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro.

Il Giudice del Tribunale di Livorno, nel convalidare l’arresto su richiesta della locale Procura della Repubblica, ha disposto la misura cautelare della presentazione alla Polizia.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.