Verso le Regionali: Parla Enrico Rossi

81

FIRENZE- Ad un mese dalle elezioni regionali della Toscana, l’attuale governatore Enrico Rossi, al termine di un mandato durato 10 anni, esprime le proprie preoccupazioni riguardo un eventuale governo Lega. Nonostante i sondaggi del mese di luglio mostrino un certo gap tra le preferenze relative ad Eugenio Giani, presidente del Consiglio Regionale su cui puntano il PD ed Italia Viva, e l’eurodeputata del Carroccio Susanna Ceccardi, il governatore ribadisce i propri timori e la necessità per la regione di mantenere la propria posizione a livello europeo. Dichiara oggi in un’intervista che, sotto la guida della Lega, il rischio sia quello di ottenere un governo incapace di garantire servizi organizzati ed efficienti, e che trasformi la regione in una Toscanina, “Graziosa per le sue bellezze naturali e le città d’arte, che si autocelebra in maniera folkloristica ma perde posizioni nel mondo”. A questo proposito, in un post del 23 giugno pubblicato su Facebook, aveva incalzato i partiti di sinistra ad unirsi contro la destra anzichè “giocare in solitario”, per fare gli interessi dei cittadini ed evitare ulteriori scontri interni ai singoli partiti; suggerimento che non è poi stato accolto. Aveva infatti scritto: “La sinistra è affetta dalla malattia del farsi male. Poco conta che questo virus colpisca una volta l’una e una volta l’altra formazione, il risultato è sempre di favorire la destra che dovrebbe essere l’unico vero avversario”. 


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.