Capodanno, gli esplode un petardo in mezzo alle gambe: necessaria l’amputazione

332

LECCE – Il petardo gli è esploso in mezzo alle gambe ed è stata necessaria un’operazione per la rimozione dei genitali.

A Copertino, nel Salento, uno dei casi più gravi tra i feriti per i botti di Capodanno. Un 22enne è stato ricoverato all’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce, dove sono stati riscontrate ferite serie a entrambe le gambe, al polso sinistro, un trauma cranico, un trauma facciale e al tronco dei genitali.

Come riporta La Gazzetta del Mezzogiorno, il giovane era in condizione critiche e i medici hanno dovuto optare per un intervento chirurgico che ha comportato l’amputazione dei genitali.

Il 22enne è tuttora sotto osservazione in ospedale.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.