Confcommercio Lazio Sud al fianco di imprenditori, territorio e consumatori. Nella giornata di ieri, presso la sede di Formia in Piazza G. Marconi, in una riunione tra i dirigenti del Basso Lazio – nello specifico delle sedi di Formia, Gaeta, Itri, Minturno, Fondi, Santi Cosma e Damiano – è stato invitato ad intervenire il Presidente della Camera di Commercio Giovanni Acampora, il quale ha presentato uno dei nuovi bandi destinati all’area vasta Frosinone Latina, istituito proprio dall’ente che rappresenta.

“Ripartiamo dalla nostra terra e per la nostra terra – esordisce Acampora -. In virtù della drammatica situazione socio-economica che attanaglia il nostro Paese ci sentiamo in dovere di dare un segnale forte, di sostegno e vicinanza alle imprese e agli attori commerciali. Gli obiettivi si raggiungono solo passando dall’agenda alla concretezza dell’azione e noi stiamo continuando a lavorare in questa direzione, per offrire tutte le risorse possibili e necessarie al territorio. I bandi licenziati, sfruttati coscienziosamente, potranno diventare il volano dell’auspicata ristrutturazione economica e il trampolino da cui slanciarsi per creare opportunità. Fare rete è la chiave per il rilancio delle attività locali. La sinergia tra organizzazioni imprenditoriali, Reti d’Impresa e Amministrazioni Comunali intende valorizzare l’attrattività di questi luoghi. Solo attraverso un sistema di condivisione e collaborazione con gli attori imprenditoriali è possibile dare nuova luce al commercio e alle bellezze di questi posti fecondi. La chiave di volta sarà il ‘gioco di squadra’ tra associazioni e Comuni su cui le azioni diventeranno pragmatismo e opportunità. Lo sviluppo è alle porte e già ora è possibile accedere ai contributi per seguire la chance del potenziamento commerciale territoriale”, conclude il Presidente della Camera di Commercio Frosinone-Latina a margine dell’incontro tra rappresentanti delle Confcommercio territoriali.

Giovanni Acampora fa riferimento al “Bando per lo sviluppo dei territori”, un bando da 400mila euro con l’obiettivo di supportare e implementare la valorizzazione d’interesse al comprensorio e insieme sostenere le iniziative di promozione economica organizzate dai Comuni delle province di Frosinone e Latina, di valenza provinciale o superiore, di carattere specificatamente economico che abbiano evidenti e significativi riflessi diretti sull’economia locale o su suoi aspetti e/o componenti.

Le risorse complessivamente stanziate ammontano ad € 400.000,00 e per far sì che le domande possano essere accolte, le spese ammissibili devono comunque essere pari o superiori all’importo minimo di € 10.000,00. Tutte le iniziative dovranno avere termine entro il 7 aprile 2024 e dovranno prevedere la condivisione di almeno due organizzazioni imprenditoriali di livello provinciale nell’ambito della circoscrizione territoriale della Camera aderenti ad organizzazioni nazionali rappresentate nel CNEL ovvero organizzazioni imprenditoriali di livello provinciale nell’ambito della circoscrizione territoriale della Camera, operanti nella medesima circoscrizione da almeno tre anni.

I Comuni richiedenti, indipendentemente dalle classi di appartenenza, possono, inoltre, ottenere un bonus di € 5.000,00 qualora, nell’ambito del progetto presentato, sia previsto anche uno specifico intervento a sostegno del commercio di prossimità la cui attuazione preveda la formale condivisione di una rete d’impresa (anche costituenda) presente sul territorio comunale.

Le istanze di ammissione, da presentare prima della data di avvio dell’iniziativa, dovranno essere inviate, a pena di esclusione, dalla casella di Posta Elettronica Certificata dei soggetti richiedenti e trasmesse esclusivamente quale allegato al messaggio di Posta Elettronica Certificata all’indirizzo PEC ufficio.promozione@pec.frlt.camcom.it dal 23 ottobre 2023 al 31 gennaio 2024. Saranno escluse le domande inviate in momenti diversi da tali termini.

É prevista una procedura valutativa a sportello secondo l’ordine cronologico di presentazione delle domande. Oltre al superamento dell’istruttoria amministrativo-formale è prevista una valutazione da parte di una Commissione con l’obiettivo di esaminare nel merito le istanze pervenute.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.