Livorno: padre e figlia rischiano di affondare ma due poliziotti fuori servizio li salvano

Liberi dal sevizio , a bordo del proprio natante, i due poliziotti hanno salvato due persone ed evitato l’affondamento della loro imbarcazione

146

LIVORNO – Due poliziotti , uno della Squadra Nautica di Livorno e l’altro dell’8° Reparto Volo di Firenze , entrambi liberi dal servizio, nel pomeriggio di domenica (ieri, n.d.r.), sono usciti dal Porto di Livorno con la propria imbarcazione per passare qualche ora in mare. I due si trovavano in zona perchè il loro natante è ormeggiato presso gli Scali delle Barchette.

Durante l’uscita dal varco Nord del porto, entrambi hanno notato un natante che si stava schiantando contro il molo. A bordo della barca in pericolo vi erano due persone, una di loro si stava sbracciando per richiamare l’attenzione. A quel punto i due si sono avvicinati per prestare soccorso ed hanno lanciato una cima nel tentativo di metterli in sicurezza.

A bordo erano presenti un uomo del 1965 con la figlia minorenne. Entrambi sono subito apparsi molto nervosi. L’uomo ha riferito di  avere un’avaria e che il vento, proveniente da nord, lo stava spingendo verso il molo. Con moltissime difficoltà, dovute anche al fatto che la barca dei poliziotti è molto più piccola di quella soccorsa, sono riusciti ad allontanare il natante dagli scogi, uno dei due poliziotti è salito a bordo della barca in avaria assumendone il comando. Nel frattempo è calato il buio e per questo si è cercato di portare la barca al molo più vicino. Solo in quel momento uno dei presenti ha notato una falla da cui stavano imbarcando acqua. A quel punto è stata contatta in urgenza la Capitaneria di Porto. Grazie al loro intervento e all’efficienza delle pompa di sentina sono stati tratti in salvo, incolumi, tutti i presenti e si è anche evitato l’affondamento del natante. L’operazione dei due poliziotti non in servizio si è rivelata indispensabile al salvataggio.

 


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteViolento incidente sulla Pontina: scontro tra due auto, ferito estratto dai vigili del fuoco e trasportato in ospedale
Articolo successivoIl Consigliere regionale Loreto Marcelli: “Continuano i lavori di risistemazione del manto stradale della Strada Regionale 627 della Vandra: in partenza anche il secondo lotto”