Nardella: “Firenze da sempre vicina a Kiev, la ricostruzione dovrà essere rinascita”

Il primo cittadino: "Tutte le autorità locali stiano vicine a questo processo"

29

FIRENZE – Dario Nardella, sindaco di Firenze, è intervenuto durante la riunione della commissione Cittadinanza, governance, affari istituzionali ed esterni (CIVEX) del Comitato europeo delle Regioni (CdR) a Bruxelles. Nardella, ha rinnovato l’impegno delle città europee per la ricostruzione dell’Ucraina, sottolineando l’importanza del gemellaggio di Firenze con la capitale dell’Ucraina, Kiev.

“Dal 1969 Firenze ha un gemellaggio con Kiev che è cresciuto nel tempo, durante la guerra il rapporto si è rafforzato e Firenze ha contribuito con aiuti economici raccolti dai cittadini e dalle aziende. Per quanto riguarda la ricostruzione dell’Ucraina il voto è atteso per la prossima assemblea plenaria. C’è uno sforzo eccezionale di tutte le autorità locali per supportare la ricostruzione, una vera e propria rinascita sulla base dei nuovi criteri europei. Sarà una ricostruzione che farà tesoro delle migliori esperienze delle nostre città”. 


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteLa Sfiducia : “Spettacolo indegno e offensivo verso le istituzioni e la comunità”
Articolo successivoVia Sisto V a Latina venerdì 30 si anima con diversi appuntamenti
Livornese classe ‘99 con il sogno di diventare giornalista ho conseguito la laurea triennale in scienze politiche prima di iscrivermi all’Università di Bologna. Ho già collaborato con diverse testate occupandomi di sport, la mia prima passione. Nel tempo libero amo leggere, informarmi e viaggiare.