Nuovo terremoto nel centro Italia, magnitudo 6,5: crolli ovunque

260

NORCIA – Ha tremato ancora la terra questa mattina alle 7,41 nel centro Italia. L’epicentro intorno a Norcia, Preci, Visso e Castelsantangelo a dieci chilometri di profondità. L’evento tellurico di magnitudo 6,5 della scala Richter (anche se in un primo momento si era parlato addirittura di 7,1 di magnitudo) è stato avvertito praticamente in tutto il Paese, da Bolzano alla Puglia. Crolli ovunque nelle zone piû colpite che sono rimaste isolate a causa delle frane e delle rocce crollate. Difficile anche l’arrivo dei soccorsi che sono rimasti bloccati, così come a Roma è stata chiusa temporaneamente anche la metropolitana. Chiusa anche la Salaria. Al momento fortunatamente non si registrano vittime.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.