Quartiere Shangai: case popolari pignorate a causa dei debiti della cooperativa, ma le famiglie sono in regola con i canoni

Le case di via Giolitti erano state ipotecate dalla cooperativa per realizzare altre operazioni immobiliari

649

LIVORNO – Sconcerto e preoccupazione fra le famiglie residenti in via Giolitti, nelle case costruite da Consabit su un terreno comunale e con contributi regionali. Si tratta di alloggi popolari affittati a canone calmierato tramite graduatoria e bando comunale. Gli inquilini risultano in regola e hanno sempre corrisposto l’affitto, ma adesso rischiano di ritrovarsi in strada.

Gli alloggi, di proprietà della società Consabit sono vincolati da un accordo con il Comune. Ma a seguito di una serie di operazioni immobiliari andate male da parte della cooperative, l’edificio di via Giolitti rischia il pignoramento. Questo perché l’immobile, seppur adibito ad edilizia calmierata e convenzionata era stato ipotecato per la realizzazione di altre operazioni imprenditoriali. Così ieri si sono presentati i periti del tribunale e se non vi saranno colpi di scena le case andranno regolarmente all’asta. Le famiglie che vi abitano si potrebbero ritrovare per strada senza averne colpa, l’assessore Raspanti promette ogni azione possibile, ma non sarà facile.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.