Restaini (FI): a Roccagorga l’Amministrazione sempre più allo sbando.

407

ROCCAGORGA – “Amministrazione allo sbando, assente sui bisogni dei cittadini, delle famiglie e delle imprese, mentre tutti gli altri Comuni hanno già adottato atti per consentire le riaperture in sicurezza con il passaggio in zona gialla da lunedì 26 aprile,  consentendo l’occupazione gratuita degli spazi pubblici per bar e ristoranti, a Roccagorga non si sa cosa fare! – questo il commento amareggiato della Consigliera Capogruppo di Forza Italia al Comune di Roccagorga, Lubiana Restaini – Un’Amministrazione senza alcuna direzione e consapevolezza delle necessità impellenti. Auto del Comune parcheggiate in spazi pubblici  e non utilizzabili  perché sprovviste di assicurazione obbligatoria, da sequestro del veicolo, auto adibite per servizi parcheggiate in un officina in attesa di riparazioni, mai autorizzate! L’autoscala per la pubblica illuminazione, priva della revisione e non utilizzabile, tanto che l’unico elettricista del Comune, si è visto recapitare una nota del Comune con cui veniva comunicato che sarà adibito ad altra mansione, tra cui il taglio del verde! Non siamo su scherzi a parte ma sull’”Amministrazione per caso” di Annunziata Piccaro!

L’Azienda Vola massacrata dall’incompetenza e dall’improvvisazione, non paga gli stipendi ai propri lavoratori, non paga i contributi per i lavoratori da mesi. Le famiglie di 50 dipendenti costrette a subire l’umiliazione, senza alcuna comunicazione ufficiale, di lavorare senza essere pagati.  Il virus può essere un alibi per certi personaggi, ma il virus, purtroppo ha fatto tanti danni nel nostro Paese! E’ di ieri la notizia che il Direttore, incompatibile, ha assunto la decisione di precettare dipendenti dell’azienda per mansioni che non sono proprie delle qualifica, ma la cosa più grave,  di aver adibito a “sporzionare pasti “nelle scuole, chi si occupa di manutenzione, e lo stesso Direttore in confusione,  in assenza di qualsiasi norma a tutela dei bambini, in disprezzo del piano di autocontrollo degli alimenti, in assenza delle necessarie autorizzazioni personali alla HCCP obbligatorie! Ma scherziamo? E’ stata affidata un’azienda a chi pensa di fare quello che vuole, come vuole e con chi vuole con il placet di Fratelli di Italia. Il Comune deve essere amministrato per i cittadini non a garanzia delle ambizioni politiche di qualcuno. I Nas saranno immediatamente interessati di questa deprorevole vicenda, perché non si può consentire, nell’assoluta improvvisazione di mettere a repentaglio la salute dei nostri bambini, ma gli stessi  sindacati a tutela dei lavoratori e delle stesse famiglie, dovranno far sentire la propria voce, non solo sui ritardi imperdonabili degli stipendi non pagati, ma su quale interesse si ha nel garantire la continuità aziendale, se non quello di smembrare e violentare gli asset  di cui l’azienda è portatore sano. La Farmacia, forse è in odore la messa in vendita? La raccolta dei Rifiuti la si vuole esternalizzare a qualche impresa vicina? Le mense scolastiche? Si vogliono esternalizzare per far arrivare imprese dal Nord da cui già ci si approvvigiona? L’Assistenza domiciliare sarà a pagamento per tutti e a totale carico di chi ne fa richiesta? Sono queste le riposte immediate che dovranno dare alla nostra comunità, perché i cittadini hanno capito da tempo di non essere amministrati ma usati!

News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.