Stanziati 500 mila euro per il torrino della Ceschina

Seconda variazione di bilancio approvato durante il consiglio comunale del 20 febbraio

35

LIVORNO – Passa la seconda variazione di bilancio nella seduta del Consiglio Comunale del 20 febbraio. “La prima variazione è stata dedicata alle manovre sul personale – dichiara in seduta l’assessora al bilancio Viola Ferroni – la seconda sarà dedicata agli investimenti”. Queste le finalità dichiarate, si interverrà e verranno finanziati gli interventi per la nuova piazza Sant’Andrea, per la ristrutturazione e i lavori alle scuole primarie Micheli iniziati nel 2020 sulla copertura e la facciata, per altri interventi sugli immobili presso lo Scoglio della Regina, per i lavori di riqualificazione di piazza Dante, per la messa in sicurezza del secondo torrino delle Terme del Corallo e, dopo anni di incuria e degrado e dopo vari proponimenti espressi da più giunte e mai andati a buon fine, si torna a investire con 500 mila euro per il restauro del torrino Belvedere detto della Ceschina nel parco di villa Letizia di fianco all’ippodromo sul lungomare. Lavori anche per il rifacimento del tetto del Cisternone cofinanziati dal Comune con 30 mila euro e Asa con 120 mila. Previsti anche finanziamenti per il riallineamento dei fondi ottenuti dal Pnnr con preponderanza per un pacchetto di interventi sugli edifici scolastici.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteOggi Cisterna si ferma per i funerali di Nicoletta Zomparelli e Renèe Amato. E’ Lutto Cittadino dalle 14
Articolo successivoFrosinone : Scatta il limite dei 30 KM Orari
Divento giornalista pubblicista nel 2012 lavorando per Il Tirreno per quattro anni e mezzo nella redazione della cronaca di Livorno, in seguito faccio varie esperienze personali sempre volte ad accrescere la mia esperienza professionale. Ho collaborato con più di un giornale on line, guidandone alcuni, ho lavorato come addetto stampa nel campo della politica, dello sport e dello spettacolo, attualmente affianco la professione giornalistica a quella di scrittore.