Oggi Cisterna si ferma per i funerali di Nicoletta Zomparelli e Renèe Amato. E’ Lutto Cittadino dalle 14

186

Lutto cittadino a Cisterna nel giorno dei funerali di Nicoletta Zomparelli e Renèe Amato. Nelle scorse ore il sindaco Valentino Mantini ha firmato l’apposita ordinanza con tutte le disposizioni per giovedì 22 febbraio quando nella chiesa di Santa Maria Assunta in Cielo saranno celebrate le esequie di madre e figlia uccise a colpi di pistola dal finanziere Christian Sodano. Un duplice femminicidio che ha provocato in tutta la comunità “sgomento, dolore e incredulità” insieme a profonda commozione. Per questo “l’amministrazione comunale,  anch’essa vivamente colpita dal  tragico evento – si legge nel provvedimento -, interpretando i sentimenti diffusi sconcerto e sofferenza”, intende “manifestare in modo tangibile e solenne la partecipazione dell’intera comunità  di Cisterna al dolore per la scomparsa” delle due donne “testimoniando sentita vicinanza ai loro cari”.

Nello specifico per la giornata di giovedì 22 febbraio è stata ordinata l’esposizione delle bandiere a mezz’asta nelle sedi comunali e in tutti gli edifici pubblici; la sospensione di tutte le manifestazioni pubbliche nell’arco di vigenza del lutto cittadino; la sospensione dell’attività lavorativa negli esercizi commerciali, nelle imprese e nelle attività artigianali, dalle 14.00 e fino alla conclusione delle esequie e del passaggi del corteo funebre, con l’abbassamento delle serrande; il divieto di attività ludiche, ricreative e di intrattenimento su suolo pubblico, unitamente ad ogni altro comportamento che contrasti con il carattere luttuoso della giornata.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteLe Vele si sgonfiano . Salta la conferenza per la firma del progetto ” A Gonfie Vele”. Un privato fa ricorso al Tar e tutto si blocca
Articolo successivoStanziati 500 mila euro per il torrino della Ceschina