LATINA – Il Latina è ai play off! La vittoria contro la Fidelis Andria regala i tre punti più dolci della gestione Di Donato. Grazie a questo risultato, infatti, i ragazzi nerazzurri accedono alla fase della post-season.

In campo parte subito forte il Latina che con Fabrizi impegna severamente Savini, che di pugno respinge il pericolo nerazzurro.

All’ottavo minuto però passa in vantaggio la Fidelis Andria. Ottima azione in profondità di Bolsius, che lavora bene il pallone e lo serve all’accorrente Ventola che di prima intenzione scarica un destro in porta che supera Tonti in maniera imparabile.

La squadra di Daniele Di Donato non si perde d’animo e trova subito il pareggio. Azione devastante di Lorenzo Di Livio che sfonda sulla destra e serve a Ganz un cioccolatino da spingere dentro la porta. Il numero 10 non ci pensa due volte e supera Savini per l’1-1 del Latina.

Dopo le scorribande iniziali il ritmo del match si abbassa con il passare dei minuti. D’altra parte, questo risultato è fondamentale per entrambe le compagini impegnate in campo.

Riparte a mille il Latina nella seconda frazione di gioco. I nerazzurri nello spazio di 30 secondi sprecano due grandissime occasioni per passare in vantaggio, ma in questo caso la Fidelis Andria riesce ad uscirne indenne.

È asfissiante la pressione del Latina nei primi dieci minuti di gioco del secondo tempo. I ragazzi di Mister Di Donato attaccano la porta di Savini con continuità, difettando solo di mira all’ultimo istante. Ottimo il contributo di Carissoni, Sannipoli e Di Livio.

La pressione del Latina si concretizza al 62’. Cambio di gioco fantastico di Sannipoli che trova Carissoni tutto solo sull’altro lato del campo. Il numero 24 con un dribbling salta il suo diretto avversario e con un destro a giro fulmina Savini per il 2-1 nerazzurro.

Da quel momento il Francioni diventa una bolgia, con i tifosi di casa che spingono i propri beniamini.

Nel corso degli ultimi cinque minuti di gioco triplo cambio in casa Latina: fuori Sannipoli, Fabrizi e Ganz che lasciano il posto a Calabrese, Belloni e Peschetola.

Dopo cinque minuti di recupero arriva il fischio finale tanto atteso e celebrato da tutto lo stadio Francioni. Sono tre punti d’oro quelli conquistati nella giornata di oggi, che celebrano un campionato di spessore e una grande stagione di tutto il Latina Calcio 1932.

«Obiettivo raggiunto. C’è grande soddisfazione, era quello che volevamo. E’ stato un campionato difficile, ma ce l’abbiamo fatta. Grazie al Presidente e a tutti i miei ragazzi» le prime parole a caldo di mister Di Donato, allenatore della squadra.

IL TABELLINO:

Latina-Fidelis Andria 2-1

Latina Calcio 1932: Tonti, Amadio, Sannipoli (87’ Calabrese), Ganz (88’ Peschetola), De Santis, Carissoni (75’ Furlan), Esposito, Fabrizi (88’ Belloni), Riccardi (65’ Barberini), Cortinovis. A disp.: Cardinali, Giannini, Pellegrino, Di Mino, Bezziccheri, Nori, Gallo, Furlan. All.: Di Donato

Fidelis Andria: Savini, Ventola (55’ Ekuban), Costa Ferreira (80’ Castellano), Borg, Ciotti (46’ Salandria), Candellori, Dalmazzi, Micovschi, Paolini (84’ Pavone), Marino (54’ Delvino), Bolsius. A disp.: Castiglione, Vandelli, Finizio, Arrigoni, Orfei, Pastorini, De Franco, Djibril, Grosso, Alba. All.: Cudini

Marcatori: 8’ Ventola (FA), 15’ Ganz (L), 62’ Carissoni (L)

Arbitro: Kevin Bonacina di Bergamo, 1° Assistente Pietro Pascali di Bologna, 2° Assistente Egidio Marchetti di Trento, 4° Uomo Francesco Gai di Carbonia

Ammoniti: 18’ Ciotti (FA), 42’ Marino (FA), 49’ Di Donato (L, non dal campo), 51’ Amadio (L)

Angoli: 2-1

Recupero: 0’, 5’

Note: 2978 spettatori di cui 764 abbonati e 626 ospiti


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.