Un bel gol firmato Di Renzo è il gol che vale  la vittoria in un campo difficile, dove il Muravera non aveva mai perso. Il Latina corsaro conquista 3 punti pesanti e resta ben saldo in vetta alla classifica con 43 punti, seguito dal Monterosi, con 37 punti, che nel recupero ha battuto Artena. Ma sentiamo il commento nel dopo gara di mister Scudieri:

“Un match tra due grandi squadre – esordisce il tecnico -, con rose di giocatori dal passato importante. Volevamo entrambi giocare al calcio, il campo un po’ lo ha impedito. Nel finale non ne avevamo più, siamo alla sesta partita in venti giorni. Inevitabile che subissimo la pressione avversaria”.

Stanchezza e carattere, dove l’uno è il problema e l’altro è la soluzione. “Ho visto un grande Latina, sotto punti di vista. Sono punti che valgono triplo, perché il Muravera in casa non aveva mai perso in casa. Sono contentissimo, perché non avevamo più energie, malgrado i cambi. Serviva soltanto motivare i ragazzi, che hanno dimostrato un gran cuore, oltre alle qualità. Giocare ogni tre giorni è dura, anche vale per tutti. Però abbiamo un obbiettivo. Potevamo essere sicuramente più belli, ma è importante vincere le partite”.

L’argomento arbitri, seppur schiavato, ritorno. Dribbling secco: “La gara è girata a nostro favore con il gol e l’espulsione di Virdis. Non parlo però degli arbitri quando li ho avuto a sfavore, vedi ad Artena, né lo faccio adesso che sono gli altri a contestare la direzione di gara”.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.