Romiti: “Gli ultras del Livorno in curva con le bandiere a sostegno dell’invasione russa e di Putin. Il sindaco prenda le distanze da loro”

Il duro attacco del Consigliere di Fratelli d'Italia

254

LIVORNO – “Salvetti come primo cittadino, deve prendere le distanze dagli Ultras del Livorno che inneggiano a dittatori degli Stati post-comunisti che invece della diplomazia utilizzano la guerra per rivendicare le proprie ragioni. La nostra Costituzione è molto chiara all’art. 11 dove emerge il principio fondamentale di ripudiare la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali.

Il Sindaco notoriamente loro amico, spero che non usi giri di parole per condannare il loro gesto; per questo chiederò un Question Time al prossimo consiglio comunale del 29 aprile per sapere se il Sindaco esprimerà  una ferma condanna contro il gesto degli del Ultras del Livorno. In questo momento, davanti a tali atrocità, occorre una posizione chiara, senza distinguo e scusanti.

Dobbiamo dire chiaramente di stare con l’occidente e con la democrazia, mai con i dittatori oligarchi degli Stati post-comunisti, che prima hanno fatto finta di accettare le nostre regole, ma adesso stanno mostrando il vero loro volto cresciuto negli Stati ex-comunisti.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.