Aprilia- Federico Paolini da il via alla 2^ edizione di Aprilia Film Festival, il 19 e 20 settembre

240
Si terrà il prossimo 19 e 20 settembre negli spazi dell’ex Claudia  la seconda edizione dell’Aprilia Film Festival , sotto la direzione
artistica dell’attore apriliano Federico Paolini che su 600 corti pervenuti, ne ha selezionati 15
Un Festival che  intende valorizzare e sostenere il mondo dei cortometraggi promuovendo la partecipazione di filmmaker provenienti da tutto il mondo, lasciando la massima
libertà di espressione di genere e stile cinematografico.
il progetto nasce con il  patrocinio della Regione Lazio e del Comune di Aprilia che ha offerto un particolare sostegno all’iniziativa apprezzandone il forte coinvolgimento territoriale promosso dal Festival.
.
La prima edizione realizzata nel 2019 ha avuto un importante ritorno in termini di partecipazione e di critica, e per l’edizione 2020, slittata a causa dell’emergenza Covid 19 e riprogrammata per il prossimo 19 e 20 settembre, è prevista la partecipazione di
giurati importanti: Massimiliano Bruno – Regia, Luciano Fontana
– Montaggio, Antonio Gargiulo – Recitazione, Herbert Simone Paragnani – Sceneggiatura, Mark Melville – Fotografia.
Special Guests, all’apertura del Festival, il 19 settembre, l’attore e doppiatore (Chris Griffin e Milhouse) Davide Lepore e l’attore Apriliano Gabriel Montesi , protagonista di “Favolacce”.
Sono diverse le categorie dei premi in palio: Miglior cortometraggio, Miglior Documentario, Miglior Cortometraggio d’animazione, Regia, Fotografia,Montaggio, Attore, Attrice, Sceneggiatura. Saranno inoltre riconosciuti un Premio del pubblico e un Premio Aprilia, assegnato dalla critica apriliana.
L’edizione 2020 sarà presentata da Noemi Zecchin e Robert Sibu e l’orario di inizio è previsto per le ore 20,00 in entrambe le giornate.

News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.