Scandalo maxi evasione a Livorno: sequestrati 500.000 euro a due noti imprenditori della logistica

Maxi scandalo che scuote il mondo dell'imprenditoria livornese

524

LIVORNO – Le Fiamme Gialle di Livorno hanno denunciato due imprenditori della logistica per una maxi evasione fiscale, emettendo un decreto di sequestro preventivo di oltre mezzo milione di euro.

L’indagine ha rivelato l’emissione di fatture false tra due società simili, consentendo il trasferimento di utili imponibili senza validi motivi economici. Ciò ha portato a un illecito risparmio fiscale e all’ingiusto aumento dei compensi dei due soci amministratori, nonostante i ricavi societari siano diminuiti del 50%.

I rappresentanti legali delle società sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria labronica con richiesta di confisca di € 526.763,40, corrispondenti all’ammontare delle imposte evase sulle fatture false.

Le verifiche fiscali hanno esteso l’inchiesta ai soci amministratori, portando al recupero complessivo di € 6.452.221,00, di cui € 6.157.247,00 ai fini II.DD e € 294.974,00 ai fini I.V.A.


News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteRoccagorga : Atto vandalico contro il forno ” IL Pane di Onelia “. Il sindaco Amici : ” Vicinanza e solidarietà contro un atto scellerato “
Articolo successivoGaetano Fontana è il nuovo allenatore del Latina Calcio: domani la conferenza stampa di presentazione