Un altro appuntamento da Wonder, il ristorante che sostiene i più fragili, venerdì c’è Roberto Tessari con i suoi docufilm

105

LIVORNO – Continua il cartellone di eventi di Wonder, il ristorante sugli Scali del Monte Pio in Venezia, gestito dalla cooperativa Le Livornine e ideato per dare un’opportunità di lavoro ai più fragili e tra di loro anche i disabili fisici gravi. La serata di venerdì prossimo 19 aprile darà spazio allo studioso e videomaker livornese Roberto Tessari dell’associazione culturale Livorno come era e del Gruppo Paleontologico e Archeologico livornese. I cieli di Livorno ma non solo, i paesaggi più belli, il report sull’isola di Gorgona, sulla Livorno bombardata, le sue torri costiere, la meridiana di Calafuria e tanti filmati ancora firmati da Tessari che hanno raccolto un grande successo tra il pubblico e con le istituzioni. Serata dunque da non perdere, per stare in ottima compagnia e nel contempo dare una possibilità per inserirsi a chi è più sfortunato. L’appuntamento è a partire dall’aperitivo e poi durante la cena presso i locali di Wonder sugli Scali del Monte Pio. Consigliata la prenotazione al numero 0586-692775.

Roberto Tessari

News-24.it è una testata giornalistica indipendente che non riceve alcun finanziamento pubblico. Se ti piace il nostro lavoro e vuoi aiutarci nella nostra missione puoi offrici un caffè facendo una donazione, te ne saremo estremamente grati.



Articolo precedenteNel baseball di serie A esordio del Nettuno 1945 con il Padule, i Lions a Firenze
Articolo successivoDiciannove aziende hanno mostrato interesse per realizzare il parco giochi intitolato a Kyra Bartoli
Divento giornalista pubblicista nel 2012 lavorando per Il Tirreno per quattro anni e mezzo nella redazione della cronaca di Livorno, in seguito faccio varie esperienze personali sempre volte ad accrescere la mia esperienza professionale. Ho collaborato con più di un giornale on line, guidandone alcuni, ho lavorato come addetto stampa nel campo della politica, dello sport e dello spettacolo, attualmente affianco la professione giornalistica a quella di scrittore.