LIVORNO – Sono arrivate molte telefonate al centralino della Polizia ieri notte per un uomo che danneggiava le auto in sosta e picchiava violentemente una donna tra via del Cedro e via dell’industria, nei pressi del quartiere La Marmora. All’arrivo delle volanti la scena che si presenta ai poliziotti è quella di un uomo intento a picchiare una donna in lacrime. Alla vista dei soccorsi l’uomo, poi rivelatosi di cittadinanza tunisina come già segnalato dalle chiamate d’emergenza, si da alla fuga. Un agente soccorrerà la donna e chiamerà la Pubblica Assistenza mentre un altro si lancerà all’inseguimento. Dopo varie vie cittadine e non senza fatica il malvivente verrà raggiunto e arrestato. Per lui scatteranno le denunce per resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali, resistenza e minacce. Il referto medico per la donna parla di 30 giorni di prognosi per la frattura al naso, alla mascella e le ferite al sopracciglio e alle labbra causate dalle percosse.

Articolo precedentePolemiche sull’assenza di Giada Gervasi alla cerimonia del 90°. L’ex sindaca: “Non sono stata invitata”, Mosca: “La mail d’invito è stata inoltrata ed è in archivio”
Articolo successivoViolenta scarica elettrica da un palo, il 14enne viene salvato da un passante
Divento giornalista pubblicista nel 2012 lavorando per Il Tirreno per quattro anni e mezzo nella redazione della cronaca di Livorno, in seguito faccio varie esperienze personali sempre volte ad accrescere la mia esperienza professionale. Ho collaborato con più di un giornale on line, guidandone alcuni, ho lavorato come addetto stampa nel campo della politica, dello sport e dello spettacolo, attualmente affianco la professione giornalistica a quella di scrittore.